Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/fonda287/public_html/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2758

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/fonda287/public_html/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2762

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/fonda287/public_html/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 3706
Il treno dei bambini e l’Orchestra Quattrocanti – Fondazione Culturale

INIZIATIVE SPECIALI

IL TRENO DEI BAMBINI

Il 28 maggio 2016 La Fondazione per i Beni e Attività culturali e Artistiche della Chiesa in collaborazione con la Fondazione Cortile dei Gentili e Trenitalia, nell’ambito dell’iniziativa “Il treno dei Bambini” che porta i bambini delle periferie italiane in Vaticano per incontrare Papa Francesco, ha inserito un progetto musicale per indicare una via di riscatto sociale attraverso il concerto dell’Orchestra Quattrocanti di Palermo. L’Orchestra “Quattrocanti” dell’Associazione Talità Kum, opera infatti da diversi anni nel centro storico di Palermo, attraverso un centro aggregativo per minori disagiati e le loro famiglie, credendo fortemente nella valenza educativa della musica come strumento di integrazione sociale. Adottando il sistema educativo del maestro A. J. Abreu, nel novembre 2012, sono stati consegnati gratuitamente a 45 bambini gli strumenti musicali per la creazione dell’Orchestra e Coro infantile Quattrocanti. L’approccio del sistema Abreu all’educazione musicale enfatizza la partecipazione attiva all’ensemble fin dalle prime fasi. Favorisce l’apprendimento di gruppo, il rispetto reciproco, l’interiorizzazione delle regole, della giustizia e della legalità, nella gioia e nel divertimento del fare musica insieme. Caratteristica dell’Orchestra e Coro Infantile “Quattrocanti” è quella di essere multietnica, composta da bambini dai 6 ai 14 anni di 8 etnie diverse, strutturati in archi, fiati e percussioni. Ogni gruppo strumentale è seguito da un maestro professionista, un maestro preparatore e da un maestro arrangiatore oltre che dal Direttore d’orchestra. I bambini dell’Orchestra sognano un futuro migliore dove tutti, al di là delle proprie condizioni economiche o delle proprie origini, abbiano un’opportunità di scelta, un’uguaglianza di diritti, un pari accesso ai servizi; dove anche gli immigrati si sentano parte attiva del territorio e in cui il vivere civile è fondato sull’educazione alla cultura, all’arte, alla bellezza. “Cambiare il futuro di un bambino per cambiare il mondo”. L’obiettivo dell’Orchestra è quello di togliere i bambini dalla strada, farli sognare attraverso le note e la bellezza della musica, un altro modo di essere protagonisti, per cambiare la propria vita. La Fondazione ha ritenuto importante inserire questo esempio virtuoso di soluzione al degrado della vita nelle periferie italiane all’interno del più ampio progetto del Treno dei Bambini, con la finalità di comunicare un messaggio di speranza e civiltà.

ORCHESTRA QUATTROCANTI